In offerta!
copertina-rizzo-x-stampa_corretta

Il brigante Palma e i misteri del sequestro de Rosis

€13.00 €11.00

Autore: Martino A. Rizzo

Genere: Narrativa

Formato: 14×21,5 cm

Pagine: 162

Dopo centocinquant’anni, questo libro ricostruisce la storia del brigante Palma che operò dopo l’Unità d’Italia nel circondario rossanese, sviscerandone la poliedrica e complessa
personalità e analizzando i tanti punti oscuri del rapimento di Alessandro de Rosis, da lui eseguito a Corigliano nel 1868. Muovendosi con spirito investigativo, basandosi sull’esame di circa 250 documenti (atti, articoli di giornali dell’epoca e testimonianze) e circa 70 testi monografici, e anche alla luce di alcuni documenti presentati per la prima volta, disegna il contesto dell’epoca e, come in un giallo, delinea i retroscena del sequestro, colloca le tessere mancanti al completamento dell’intrigante mosaico e dà risposte su coloro che ispirarono il capobanda e
trassero profitto dalle sue gesta. Lascia poi al lettore-giudice il compito di emettere, sulla base di quanto presentato, quelle sentenze che non ci furono all’epoca dei fatti.

L’autore

Martino Antonio Rizzo, è nato a Rossano (CS) nel 1955. Sposato con due figlie, ha studiato giurisprudenza a Firenze, città nella quale vive da oltre quarant’anni.
Dirigente d’azienda, è un appassionato di storia dell’ottocento che approfondisce con particolare attenzione alle vicende che hanno interessato la Calabria.

Categoria:

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il brigante Palma e i misteri del sequestro de Rosis”