La città oscura

La città oscura

€13.00

 

Gianfranco Bonofiglio

Pagine: 256
Isbn: 978-88-96895-24-5
Formato: 15×22

La nuova edizione de La Città Oscura nasce dall’esigenza di aggiornare un tema sempre attuale, sempre pressante ed anche dal buon successo editoriale della prima edizione. L’obiettivo è quello di far luce sulla parte occulta, nascosta, di una città del Sud che può essere una qualsiasi città del nostro Mezzogiorno. La città oscura vuole essere un simbolo, una metafora. Rappresenta quell’area indefinita di collusione, quel terzo livello, quella borghesia mafiosa, che è la vera forza della mafia stessa. Politici, burocrati, imprenditori, professionisti dalla fedina penale immacolata che traggono dalla corruzione e dalla convivenza con le organizzazioni criminali la loro linfa, il loro strumento per accrescere il potere e la conseguente posizione sociale. Una storia, quella del racconto criminale cosentino, infarcita di morti, di storie rimaste ancora poco chiare e soprattutto la storia di una prima fase, quella degli anni ottanta e novanta, che ha consentito la trasformazione della criminalità, da bande di quartiere a gruppi criminali agguerriti e pericolosi; fino a divenire una moderna criminalità che è, in realtà, una potente lobby che gestisce l’economia. Una nuova economafia o mafia imprenditrice che partecipa, a pieno titolo, al processo economico globalizzato che ha trasformato la ’ndrangheta in una delle più potenti organizzazioni economiche del pianeta.

 

Categoria:

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La città oscura”