In offerta!
Cop_Cerenzia_x_stampa

Quel legame immortale

€10.00 €8.50

Francesco Cerenzia

Genere: Narrativa

Legatura: brossura

ISBN: 978-88-6829-192-1

Fai della tua vita un sogno, e di un sogno, una realtà
antoine de saint-exupery
In un’Italia profondamente in crisi e drammaticamente divisa in due si svolgono le tumultuose vicende che hanno come protagonisti Katy, Milly, Beth, Mike, Francis, Austin e Claire.
L’affiatato gruppo di amici, oltre ad affrontare cataclismi meteorologici improvvisi, si vede costretto a reagire ai tanti comportamenti ostili da parte delle istituzioni nazionali nei confronti del Meridione. La crisi di valori morali che ha investito il Belpaese conduce, difatti, a tragiche conseguenze sulla maggior parte della popolazione. Così, tra trame complesse e devastanti difficoltà, i ragazzi devono riuscire a convivere in un clima di terrore, paura e razzismo…
Ci saranno forti dolori da superare, verità scomode da assorbire e grossi scandali globali da mettere a tacere. Solo alcuni riusciranno a far fronte a tali emergenze e nessuno, al termine della storia, sarà più innocentemente ingenuo.
Francesco Cerenzia, nato a Cariati (cs) il 20 novembre 1993, vive e lavora a Campana (cs) dove è cresciuto. È un grande appassionato di arte e di musica e ha sempre amato scrivere: lo fa da quando era piccolo.
Dopo aver conseguito il diploma, si è iscritto al corso di laurea in Dams, ma ben presto ha abbandonato gli studi universitari per aprire il pub Kaotic, che tutt’ora gestisce con grande soddisfazione. Il lavoro impegnativo, che gli impone di stare sveglio fino a tarda notte, non gli ha impedito di continuare a coltivare i suoi hobbies e interessi, quali la scrittura e il viaggio. Nel 2015 ha pubblicato con Falco Editore il suo primo romanzo, Attraverso i loro segreti. Attualmente gestisce e cura il blog personale Live Artistically e collabora con diversi siti per la realizzazione di racconti a sfondo sociale e rubriche umanistiche.

Categoria:

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Quel legame immortale”