Salotto e potere

Salotto e Potere: i segreti di Piazza di Spagna

€10.00

Giovanna Ruggiero 

Pagine: 144
ISBN: 978-88-6829-096-2
Formato: 14×21

Da Fanfani a D’Alema, da Andreotti a Bertinotti, dal Vaticano alla P2 passando per la Cia fino ai giorni di Prodi e Berlusconi. Il salotto di Piazza di Spagna ha nascosto per cinquant’anni i segreti del potere politico e finanziario italiano. Il regista di questo salotto, definito anche il guru della comunicazione, è un senatore, fondatore ed editore del quotidiano Il Tempo, di cui i giovani moderni non conoscono le gesta. Eppure da quel salotto sono scaturite le decisioni che hanno condizionato le scelte del presente che tuttora viviamo. Il re di quel salotto è stato Renato Angiolillo, la regina che ne ha tenuto le redini fino al 2009 è stata Maria Girani. Il fido consigliere della venerabile coppia? Gianni Letta.
In quel salotto del potere non poteva mancare un tesoro. Una collezione di gioielli dal valore di oltre 100 milioni di euro. Un tesoro scomparso, parte di un’eredità che oggi i discendenti Angiolillo reclamano perché si sentono “derubati”. Da chi? Lo scoprirete leggendo questo libro che altro non è se non il racconto oggettivo dei fatti racchiusi in un’inchiesta,
Il Tesoro Angiolillo, che a settembre 2014 verrà discussa nel Tribunale di una piccola provincia italiana, Campobasso, divenuta crocevia dei poteri forti, e che ha sollevato il coperchio del vaso di Pandora. Indagini penali da cui sono emerse società con sede legale nei paradisi fiscali, figli segreti, testamenti dubbi, matrimoni illegittimi. E in cui il coinvolgimento dei familiari dei due coniugi, Angiolillo e Girani, si scontra con gli intoccabili d’Italia.

Una storia di servizi segreti e di lungimiranza imprenditoriale dell’uomo che è il precursore del sistema mediatico italiano, nato appunto dalle idee di Renato Angiolillo e realizzato dopo la sua morte da Silvio Berlusconi. Entrambi accomunati dal braccio destro Gianni Letta. Che fine hanno fatto i gioielli tenuti in cassaforte a Piazza di Spagna, nel sontuoso Villino Giulia, dimora storica di Renato Angiolillo, e indossati per anni da donna Maria? Perché c’è un processo penale per appropriazione indebita e ricettazione di pietre preziose? Qual è stato il ruolo di personaggi politici come Gianni Letta?

Categoria:

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Salotto e Potere: i segreti di Piazza di Spagna”